5 Agosto 2016
Ecco alcune delle foto che amo di più, finalmente sul nuovo blog.
Questi momenti sono stati catturati in un posto che mi ha completamente travolto di emozioni che forse non mi aspettavo, un posto che può sembrare normale per tanti, ma speciale per me.
Ero immersa in quel lago circondato da monti e pinete. In quel momento ero parte del paesaggio e per una volta nella vita mi sono sentita completamente al posto giusto nel momento giusto.
Tutto ciò che si poteva udire erano i muggiti e il tintinnio dei campanacci al collo delle mucche, i canti degli uccelli e il vento che risuonava fiero tra le foglie.
Il luogo di cui vi sto parlando è il Lago Laceno.
Tanto importante per me almeno quanto la persona che ha scattato queste foto, un ragazzo simile a me per certi aspetti, Antonio, che grazie ai suoi scatti sono tornata ai vecchi tempi quando ero libera e spensierata nella natura.
Ed insomma, in quel momento ero me stessa, ero veramente io, ed ero io come non lo sono stata per molto tempo fino ad adesso, ma sono riuscita a trovare me stessa solamente avendo il coraggio di perdermi, nel mio lago, nel mio posto nel mondo.

August 5, 2016
Here are some of the photos I love most, finally on the new blog.
These moments were captured in a place that has completely overwhelmed me with emotions that maybe I did not expect, a place that may seem normal
for many people, but special to me.
I was immersed in that lake surrounded by mountains and pine forests. At that moment I was part of the landscape and for once in my life I felt completely
in the right place at the right time.
All I could hear were the bellows, and the tinkling of bells around the cows neck, the songs of birds and the wind that resounded proudly among the leaves.
The place I am talking about is the Lake Laceno.
As important for me as much as the person who took these pictures, a guy like me in some ways, Antonio, who, thanks to his shots I come back in the old days when I was free and carefree nature.
And then, at that moment I was myself, I was really me, and I was myself like I haven’t been for a long time until now, but I managed to find myself only having the courage to lose myself in my lake, in my place in the world.

Tezenis Top|Stradivarius Skirt|Shein Dress

Featuring: Antonio Borzillo Photography

lagolaceno

lagoolagolacenoo

profilolago-laceno_dsc7296lagocar

2

Inoltre vi consiglio di leggere...

3 comments

Rispondi

Bel post ❤

Rispondi

I love, love these photos! You are right the place seems magical. I love how good your photo’s quality is. I hope there are more to come!

Best Wishes from Switzerland

Rispondi

Thank you so much. I loved it too.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *